#BimbiInUfficio 2016, una festa per genitori e colleghi

By | May 25, 2016

Il 27 Maggio 2016 è la giornata dei Bimbi in Ufficio con Mamma e Papà. Giunta alla ventiduesima edizione, è una giornata organizzata dal Corriere della Sera/Corriere Economia in collaborazione con La Stampa che vede i bambini assoluti protagonisti, i quali per un giorno vedranno l’ufficio di mamma e papà e riempiranno con sorrisi e gioia più di 200 organizzazioni. Sono tante infatti le imprese, le fabbriche, le associazioni e gli studi che aderiscono a questa iniziativa, che ogni anno riscuote sempre un grandissimo consenso. Infatti, secondo i diretti interessati si tratta di un evento che coinvolge non soltanto i genitori e i propri figli, ma anche i colleghi, riuscendo a creare un clima aziendale allegro e salutare per l’umore e per il teamworking, perché aiuta a migliorare la collaborazione sul lavoro e la coesione tra colleghi.

Bimbi in ufficio 2016

La giornata dei bimbi in ufficio non viene festeggiata da tutti nello stesso giorno, alcune aziende posticipano o anticipano di qualche giorno questo evento. Infatti, l’organizzazione della giornata è a discrezione delle singole aziende; per partecipare basta poco: indicare l’orario della visita dei bambini, fare un programma della giornata con occasioni di svago e di merenda.
Adesso vediamo alcune aziende che hanno partecipato e partecipano a questa iniziativa e le iniziative da loro promosse.

Ikea

Ikea è una delle aziende più affezionate a questa giornata con all’attivo sedici presenze consecutive, tanto che ha visto crescere bambini di tutte le età nei propri uffici.
Quest’anno l’azienda svedese ha previsto dei laboratori all’interno dei punti vendita Ikea Retail che richiamano la campagna “Illuminiamo il mondo” di Save the Children, per far conoscere ai bambini i diritti all’infanzia in un clima allegro e giocoso.

Wind

Un’altra società che partecipa alla sedicesima edizione della giornata dei Bimbi in Ufficio 2016 è Wind, che già il 20 maggio scorso ha aperto le porte ad oltre 5.000 bambini, che sono stati i protagonisti indiscussi delle sedi del colosso delle telecomunicazioni. In occasione della ventiduesima giornata “Bimbi in ufficio con mamma e papà”, l’azienda ha dedicato uno spazio dove far divertire i bambini mostrando l’ambiente di lavoro dei propri genitori, con attività e giochi.
Wind non è nuova ad iniziative simili, l’adesione a questa giornata rientra nell’ambito di una serie di attività e servizi pensati per migliorare la qualità della vita dei propri dipendenti, come l’istituzione degli asili nido aziendali di Roma, Pozzuoli e Palermo.

Allianz

Anche Allianz ha anticipato la giornata dei Bimbi in ufficio, facendola svolgere il 13 maggio. Per un pomeriggio i bambini sono stati invitati all’interno dell’azienda per visitare gli uffici dove i genitori trascorrono gran parte della giornata, con clown e animatori chiamati a creare un clima di festa ed allegria per intrattenere i bambini con tanti giochi, gare e grandi aree allestite all’aperto per l’occasione. Anche per Allianz Italia, questa iniziativa rientra nel novero dei numerosi servizi e attività pensati per aiutare i dipendenti a gestire l’equilibrio tra lavoro e famiglia (il cosiddetto work-life balance): come la possibilità di lavorare part-time, l’introduzione di un progetto sperimentale di smartworking (lavoro agile), la creazione di un asilo aziendale e un servizio di orientamento al mondo del lavoro dedicato ai famigliari dei dipendenti, tra i 18 e i 28 anni.

Banca Mediolanum

Novizia di questa giornata è Banca Mediolanum che aderisce per la prima volta a “Bimbi in ufficio con mamma e papà”, che avverrà proprio nella giornata del 27 maggio e aprirà le porte a tutti i figli dei dipendenti entro i 14 anni di età. La visita nell’azienda dove lavorano mamma e papà comincerà prima con un giro negli uffici e tra le scrivanie, proseguirà con un percorso guidato al Museo della banca, dove si potranno visionare documenti, filmati, immagini, e continuerà poi nello studio TV di Mediolanum Comunicazione per far conoscere l’importanza della comunicazione interna e dell’informazione aziendale e per mostrare le tecnologie utilizzate.

E le altre aziende?

Quelle appena descritte sono solo alcune delle tante aziende che partecipano alla giornata dei Bimbi in Ufficio 2016. Tra queste possiamo citare Heinz, che negli anni scorsi ha allestito uno spettacolo di animazione, Leroy Merlin, Axa o Ceva Logistics, che ha organizzato invece uno spettacolo di intrattenimento con lettura di fiabe animate; ma c’è spazio anche per la solidarietà in Banca Sistema, dove gli under 12 sono invitati a donare un vecchio giocattolo per il progetto “Ri-giocattolo” della Comunità Sant’Egidio, per ricevere in cambio dei buoni da spendere per libri o giocattoli. Insomma, sono tante le realtà aziendali pronte ad aprire le porte dei propri uffici a bambini curiosi di conoscere le attività lavorative dei propri genitori.

Festeggiamo Bimbi in Ufficio 2016 con un Kit da Disegno in Regalo!

bimbi in ufficio 2016-offerta-pastelli-giotto-omaggioLe scuole stanno finendo, il sole splende alto nel cielo e le temperature sono calde e piacevoli, e quest’iniziativa è il coronamento di un anno di impegni di scuola, che merita una giusta ricompensa! Inoltre, conoscere il lavoro dei genitori e sapere il motivo per cui passano tante ore lontano da casa durante il giorno è da sempre una delle più grandi curiosità dei bambini.
Tra un giro per gli uffici ed una merenda, è anche bello per i bambini scatenare la fantasia attraverso attività creative come il disegno, e allora quale miglior occasione se non questa per ricevere in regalo un Kit da Disegno per il tuo bambino/bambina?

 
Solo fino al 27 Maggio lo puoi avere in omaggio direttamente con il tuo ordine con una spesa di soli 49 €, clicca qui per scoprire come ottenerlo!

Notizie correlate

It's only fair to share...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *